#AluminiumPeople: Manuel Palmiero, Customer Care Manager

Intervista a Manuel Palmiero: Contital Customer Care Manager di Contital

Oggi incontriamo Manuel Palmiero, responsabile Customer Care di Contital, laureato brillantemente in Economia e Finanza, appassionato di mercati finanziari e grande tifoso del Napoli.

Ciao Manuel! Sei qui in Contital da quasi 2 anni e mezzo, siamo curiosi di conoscere un po’ la tua storia.

Chi è Manuel Palmiero? Quali sono i suoi hobby e le sue passioni?

Manuel Palmiero è un ragazzo di 25 anni, con la passione per la finanza e l’innovazione. Una persona che lavora continuamente per migliorarsi, con la voglia di dimostrare che anche a Napoli, e in Campania, si può fare Industria con successo; che l’innovazione è una sfida difficile, ma non impossibile.

Abbiamo letto di te su “Il Sole 24 Ore”: una tua lettera raccontava le difficoltà che gli studenti incontrano nell’inserirsi nel mondo del lavoro, soprattutto al Sud. Poi l’incontro con Contital, consociata del Gruppo Laminazione Sottile: ti andrebbe di raccontarci un po’come è andata?

Questa è probabilmente la parte più simpatica del mio percorso nel gruppo Laminazione Sottile, vi racconto:

Avevo appena terminato un’esperienza nel Gruppo La Doria, nell’ambito Corporate Finance, stavo per partire per Ravenna dopo aver trovato lavoro come Trader di materie prime in una multinazionale americana, ma il caso ha voluto che entrassi in contatto con Luca Moschini, Presidente di Contital, al quale inviai il mio curriculum con una breve presentazione. Inaspettatamente, mi rispose. Mi chiese di prendere un appuntamento per una semplice “chiacchierata”, dato che non vi erano posizioni aperte. Dopo quasi un’ora spesa a raccontare le mie esperienze, le mie passioni e quello che credevo di saper fare, Luca Moschini mi disse: “Ok, ho capito. Sai quello che dici e farai sicuramente tanta strada, per questo motivo io ti dico che a 22 anni te ne devi andare da qui e devi andare a fare un Master a Milano o a Londra, per poi andare a fare quello che ti piace all’estero. Questo è quello che direi a mio figlio. Se poi sei cretino e vuoi restare qui, domani vai a Capua e ti faccio incontrare un responsabile. Inizi da lì”.

Andò proprio così: spinto dalla volontà di dare un contributo a un gruppo del Sud, a un’azienda sana del mio territorio, è iniziata la mia avventura in Contital; e ormai sono 2 anni e 3 mesi di appassionante lavoro.

Oggi sei responsabile Customer Care di Contital: come affronti le responsabilità del tuo ruolo?

Le mie responsabilità, sia nei confronti degli altri enti, che della proprietà o del Top Management, sono sempre vissute allo stesso modo: con la massima calma e tranquillità, con la consapevolezza che il lavoro svolto con applicazione porta sempre a migliorare i propri risultati. Essersi guadagnato questo ruolo e queste responsabilità è l’esempio che con il duro lavoro, e con tanta passione, si possono raggiungere tutti gli obiettivi possibili; ma, ovviamente, questo è solo il primo step di una strada molto lunga.

C’è un progetto al quale sei particolarmente legato? Quali sono le ambizioni per il futuro?

In realtà sono diversi i progetti che ho seguito in questi due anni, mi piacerebbe parlare dell’ultimo, attraverso il quale abbiamo digitalizzato (e stiamo digitalizzando sempre di più) tutta l’attività operativa legata all’acquisizione e amministrazione degli ordini. Abbiamo creato sistemi più efficaci di gestione dei clienti, sia per i nostri commerciali interni che per la rete di vendita esterna. Abbiamo così liberato il nostro ufficio Customer Care da mansioni esclusivamente operative, avviando un altro progetto di ridefinizione delle attività che ci fornirà una maggiore spinta commerciale su agenti e clienti.

L’ambizione è quella di migliorare sempre: essere più veloci e affidarsi a sistemi automatizzati che sono la chiave per la competitività nel prossimo futuro.

Contital è leader europeo nella distribuzione di contenitori in alluminio, cosa fa la differenza in un mercato così complesso?

Contital, con i suoi quasi 30 anni di storia, è ormai diventata leader in questo mercato, con ancora importanti margini di crescita sia in Italia che all’Estero nel mercato dei contenitori in alluminio per alimenti. Il nostro è un contesto competitivo, molto complesso, ma riusciamo a rispondere in maniera efficace alle esigenze di tutti i nostri clienti. La differenza sul mercato dipende da Qualità, Servizio e Prezzo. Con i forti investimenti degli ultimi anni siamo ormai ad un livello sempre più alto per quel che riguarda tutte le leve di Marketing Mix: questo è il motivo per cui migliaia di clienti ogni anno scelgono Contital.

Descriviti con un solo aggettivo (e perché):

Caparbio: quello che conta è il raggiungimento dell’obiettivo, ci si ferma solo quando esso è stato raggiunto.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *