fbpx
Blog
piatti-alluminio
9
Giu

Piatti alluminio usa e getta

Da cosa è nata l’idea di realizzare l’innovativa gamma di piatti in alluminio usa e getta? Nel corso degli ultimi anni, il food restaurant delivery ha rappresentato la soluzione per molteplici attività che sono riuscite a mantenere un equilibrio tra domanda e offerta. Tutto il comparto del monouso, di qualsiasi materiale, ne ha beneficiato e, in particolare, l’alluminio ha conquistato un ampio market share grazie alle sue molteplici possibilità di applicazione. Per far fronte alle nuove tendenze e fornire ai ristoratori dei packaging che fossero funzionali ma anche esteticamente accattivanti abbiamo realizzato la piatti in alluminio riciclato usa e getta.

La linea di Piatti monouso è in alluminio riciclato al 100 per cento ed è totalmente riciclabile. Adatta alla conservazione e refrigerazione, al riscaldamento dei cibi sia nei forni tradizionali che a microonde; la gamma è disponibile in forma quadrata e circolare e in versione laccata oppure silver. Può, inoltre, essere chiusa con coperchi preformati in materiale riciclabile e, nel caso dei piatti quadrati, sigillata con un film salvaliquidi (tradizionale e bio).

Piatti in alluminio commerciali

In base alle attuali richieste commerciali, i piatti in alluminio sono stati realizzati in materiale extra rigido per garantire un trasporto sicuro degli alimenti. Comodi, pratici e resistenti, possono essere gettati nella raccolta differenziata anche se sporchi. Questa caratteristica li rende un prodotto usa e getta ideale per l’utilizzo fuori casa, al mare e in montagna.

Infine, la gamma dei piatti è disponibile in diverse linee – professional, consumer, industria – proprio per soddisfare le diverse richieste del mercato. Se siete interessati ai nostri piatti alluminio usa e getta, non esitate a contattarci!  

Contital Srl © Copyright 2024 Contital Srl. All rights reserved.

Subscribe to our Newsletter

Newsletter_contital
Subscribe to receive updates on our products
You can cancel your subscription any time
close-link
Newsletter